Ceudeouro’s studio

 PONTIFICIA UNIVERSITÀ GREGORIANA

Centro Interdisciplinare sulla Comunicazione Sociale

 

CEUDEOURO’S BLOG

Valor a vida como criação divina e ação humana!

 

Elaborato per l’Esami Finale 

Professore Jacob Srampickal

Dello Studente: Auricélio PAULINO

Matricola:158909 

Roma, 2009-2010

 

Introduzione

La parola blog nasce dalla contrazione di web log, ovvero “traccia su rete”.  

            Vale in modo particolare per la comunicazione sociale della Chiesa la legge dell’evangelizzazione che il concilio Vaticano II ha evidenziato nella costituzione pastorale Gaudium et spes: la Chiesa deve comunicare il suo messaggio alla cultura nella quale essa vive nel linguaggio di quella cultura.  Secondo me, si tratta di individuare e intercettare i “linguaggi” della cultura contemporanea per comunicare con gli uomini che vivono in questa cultura, segnata profondamente dai mezzi di comunicazione sociale.

            In quest’ottica, la Chiesa è dunque chiamata a confrontarsi con la novità culturale causata e prodotta dai mezzi di comunicazione sociale, da quelli tradizionali (stampa, radio, cinema, televisione) e da quelli nuovi (computer, telefax, video, videotelefono, televideo, satelliti, memorie ottiche, Cd-rom, ecc.). Si tratta davvero di un confronto difficile, poiché l’insieme dell’odierno campo comunicativo si presenta estremamente complesso.

Basta ricordare, senza precise coordinate, che si è collocati di fronte a una molteplicità di strumenti e di settori e a una pluralità di approcci disciplinari e di punti di vista. Anzi si è radicalmente dentro la pervasività elettronico-comunicativa che fa passare l’umanità a una nuova era. La comunicazione cosi diventa un concetto che sfida ogni essere creato da Dio.

            L’impegno di questo lavoro è presentare il Blog Ceudeouro come segni dello sforzo dei studi dei documenti: decreto conciliare Inter Mirifica e delle due istruzioni pastorali procedenti: Communio et Progressio e Aetatis Novae.          

Questo lavoro è frutto della bellezza che offre l’informatica, e più propriamente nel grembo di internet. Un blog (blɔɡ) è questo un sito internet, ceudeouro  gestito da una persona o da un ente, in cui l’autore pubblica pubblicarà più o meno periodicamente, come in una sorta di diario online, i propri pensieri, opinioni riflessioni, considerazioni, ed altro, assieme, eventualmente, ad altre tipologie di materiale elettronico come immagini o video. 

1. Lo significa del nome del Blog.

La parola blog nasce dalla contrazione di web log, ovvero “traccia su rete”.

Più dettagliatamente il weblog e’ una parola costruita da due termini uniti tra di loro,”web” cioè la Rete e “log”, cioè i software che servono per tenere traccia degli accessi ad un sito.Il termine weblog è stato creato da Jorn Barger nel dicembre del 1997.

La versione tronca Blog è stata creata da Peter Merholz che nel 1999 ha usato la frase “we blog” nel suo sito, dando origine al verbo “to blog”.

Il fenomeno ha iniziato a prendere piede in America e nel 2001 è divenuto di moda anche in Italia, con la nascita dei primi servizi gratuiti dedicati alla gestione di blog. La possibilità di pubblicare documenti su Internet si è evoluta da privilegio di pochi (università e centri di ricerca) a diritto di tutti (i blogger, appunto). 

Ma un blog è molto di più. E’ un luogo di interazione, un modo per stare (virtualmente) insieme agli altri e per esprimere liberamente la propria creatività, la propria opinione sui più svariati argomenti poiché raramente si tratta di siti mono-tematici.

E’ un sito web, gestito in modo autonomo dove si tiene traccia (log) dei pensieri, quasi una sorta di diario personale, in cui però è possibile la condivisione e l’interazione diretta con gli altri blogger o appartenenti alla blogosfera (in inglese, blogsphere).

Blog quindi come punto di ritrovo (virtuale), dove gli avventori possono interagire con il blogger consigliandolo, deridendolo, apprezzandolo… Nasce così una reazione a catena inarrestabile. Inoltre, nascono amicizie, inimicizie, amori, odi, gruppi, si crea un mondo intero di sensazioni e di emozioni. Sussurri, notizie, foto, elucubrazioni mentali, deliri, discussioni, ammiccamenti, malizie, narrazioni, racconti, articoli, baci, disquisizioni, opere d’arte, murales, decorazioni… In una sola parola: post. 

La struttura di un blog è costituita, solitamente, da un programma di pubblicazione guidata che consente di creare automaticamente una pagina web, anche senza conoscere alcun linguaggio di programmazione; questa struttura può essere personalizzata con vesti grafiche dette temprate (ne esistono diverse centinaia).

Il blog permette a chiunque sia in possesso di una connessione internet di creare facilmente un sito in cui pubblicare storie, informazioni e opinioni in completa indipendenza. 

2. Il contesto.

Il blog: https://ceudeouro.wordpress.com/ è nato a Roma nel terzo anno di studio a Roma, nel contesto del messaggio della 43 ° Giornata Mondiale delle Comunicazioni nel 2009: “Nuove tecnologie, nuove relazioni. Promozione di una cultura di rispetto, di dialogo e di amicizia “.

Insieme a numerosi navigatore su internet, si volle promuovere questa cultura così necessaria tra la gente. Dopo tre anni di studio alla Università Salesiana e nel CICS dell’università Gregoriana è stato creato. Questo è il vero contesto. 

3. Il motivo della realizzazione

Era nato esattamente alle 23:55 Agosto 2009, quando si è celebrato i tre anni di arrivo da Pe. Auricélio Paulino a Roma – Italia, inviato da Mons. Lino, e poi ratificato ed approvato dal Mons. Esmeraldo il nuovo, nel nome della diocesi di Santarém a studiare … Piuttosto, di continuare a studiare.

E proprio questo giorno, in nome di Dio, con la protezione di Nostra Signora del Viaggio e dei pensieri saggi di S. Agostino, il santo del giorno … Se é inaugurato questa piccola e ancora esperienza, Il BLOG CEUDEOURO. In realtà è l’esperienza di un progetto che è stato ben pensato e poi ha deciso, al fine di mettere in pratica quanto appreso negli studi di Scienze della Comunicazione all’universitá Salesiana e nel CICS (Centro Interdisciplinare di Comunicazione) nell’università Gregoriana dall’anno 2006 al 2009. Si aspetta che questa esperienza possa andare bene, già che tu io suo amministratore ha un forte desiderio di adoperarsi per una comunicazione integrata che possa genera nuova vita. Così si prende la fiducia  in Gesù Cristo, il più grande comunicatore!

4. Lo scopo. 

Sarà uno strumento di comunicazione del World Wide Web, creando uno spazio per: studi, la formazione, l’evangelizzazione, la promozione della cittadinanza, discussione, dibattito, analisi, interviste, la meditazione, la riflessione, la preghiera, notizie, storie, scambiare idee e pensieri, l’apprezzamento della vita e della dignità umana e molto altro ancora … Nel regno di fede e vita, la giustizia e la pace, la solidarietà ei diritti umani e di amore e di speranza.

La portata e il sogno è quello di evidenziare e prendere in considerazione l’argomento su tutti gli aspetti: religioso, gente di chiesa in una Chiesa del popolo Iddio, comunione e la partecipazione degli studenti, missionari, sociale e missionario che dà voce ai senza voci, promozione dell’inclusione sociale e di evangelizzazione nel mondo, la cultura popolare, mettendo in evidenza le tradizioni vera e propria dei popoli della terra, politico e dei media nel promuovere il bene comune, dei diritti umani dei più sostenuta e la promozione della cittadinanza, economica e partecipativa, con l’accento sulla “economia ecologica di e la protezione dell’ambiente in un più biodiversità e la conservazione dell’ambiente naturale, in particolare la natura della foresta Amazzonica, e filosofico teologico basato sulla Parola di Dio e la vita dei primi cristiani e martiri di oggi con uno sguardo verso l’Evangelizzazione della libertà e di una comunicazione in cui si possono creare nuovi rapporti di convivenza,e di sviluppo dell’amicizia.

Si cercherà di provar insieme, perché non si è da solo in questo progetto, è tutto un costruire insieme, con i mezzi di informazione, da una coscienza critica e responsabile didattico, concentrandosi sullo sviluppo sostenibile e la promozione della persona umana all’interno di una società e la chiesa che cercano di costruire segni del Regno di Dio tra noi. È il fondo, una grande prova di giornalismo missionario per “dare voce a chi non ha voce “. 

5. Le Organizzazioni

Semplice da quello che il servici può fare del offerta:

·         Um Blog para a sua Vida!

L’amministratore: Blog Administrado por Pe. Auricélio Paulino

Contatos: auriceliops@hotmail.com

Il Motto: Vida: criação Divina e ação Humana!

Leitore(a)s online in diretta

 

 
             
     
             
             
             
             

·         Páginas

·         Arquivos

·         Tópicos recentes

·         Principais mensagens

·         Categorias

·         Blogroll

·         Meta

·         Nuvens de Tags

FMI pode salvar a economia mundial Vida dom divino

 

6. La Gestione

Nel primo momento da Auricélio, pero dopo in Brasile sarà creato un equipe per gestire, adoperare e aggiornare quotidianamente. 

7. La ricerca dell’audience.

Il primo passo è stato verso la posta elettronica e la pubblicità con altri blog del comune di Santarém. Adesso si pubblicista ancora di più da vari forme. 

8. L’analisi contenuta, l’effetto dell’analisi, la risposta dell’audience, ecc

La statistica  del blog è la migliore forma di fare quest’analisi. 

Estatísticas do Blog

Total de visualizações: 6.431

Dia mais agitado: 118 — Monday, August 31, 2009

Visitas hoje: 56

Total

Artigos: 643

Comentários: 170

Categories: 25

Tags: 3 

9. In breve: Sette passi da sapere sul blog:

■Un Blog è personale ma pubblico. Personale nel senso che è tuo e lo gestisci come vuoi. Pubblico nel senso che possono leggerlo tutti.

■Su di un Blog puoi pubblicare quello che ti pare.

■Un Blog è facile da usare, non necessita di competenze tecniche particolari.

■Tutte le tue pubblicazioni (si chiamano post) vengono “etichettate” con la data e l’orario di inserimento e visualizzate in ordine cronologico inverso (dal più nuovo al più vecchio).

■Un Blog mantiene l’archivio storico facilmente accessibile di tutto quello che pubblichi.

■Chi ti legge può lasciare dei commenti a quello che hai scritto

■Aprire un proprio Blog non costa nulla.

 

CONCLUSIONE 

 

            Auguro cosi, dai documenti studiati e di tutti quello che ho imparato al lungo di questo tempo, contribuire allo studio della teologia della comunicazione. E poi  con una nuova visione di comunicazione, affrontare con più coraggio e saggezza la sfida di comunicare la Buona Novella di Cristo nell’Amazzonia, in Santarém come sacerdote comunicatore conformato a Gesù Cristo, il vero e migliore comunicatore.

L’importanza di questo tema per la chiesa si può cogliere già con tuti coloro che ogni giorno accendano il blog Ceudeouro.

Oggi questo blog è andato in base alla 44ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. “Il sacerdote e la pastorale nel mondo digitale: i nuovi media al servizio della Parola” è il tema scelto dal Santo Padre Benedetto XVI per la 44ª Giornata Mondiale che è nata del INTER MIRIFICA., In quest’anno 2010 si celebra il 16 maggio.

 


[1] Gaudium et spes, n. 44.

Deixe um comentário

Preencha os seus dados abaixo ou clique em um ícone para log in:

Logotipo do WordPress.com

Você está comentando utilizando sua conta WordPress.com. Sair / Alterar )

Imagem do Twitter

Você está comentando utilizando sua conta Twitter. Sair / Alterar )

Foto do Facebook

Você está comentando utilizando sua conta Facebook. Sair / Alterar )

Foto do Google+

Você está comentando utilizando sua conta Google+. Sair / Alterar )

Conectando a %s


%d blogueiros gostam disto: